Storia (C.V.M.P.)

Cenni sul Club Velico
di Renzo Tofani

Anche se a Marina di Pietrasanta la passione della vela esiste da tanto tempo (e molti sarebbero i personaggi e gli aneddoti da raccontare) il nostro circolo è stato fondato nel 1973. Quasi subito è stato affiliato alla FIV ed ha organizzato validi corsi di scuola vela ed importanti regate.
Come tante associazioni sportive basate sul volontariato ha avuto alti e bassi nella sua storia.
Tutti gli anni Settanta hanno visto un Club vivo ed efficiente, addirittura trainante nel panorama velico versiliese, con indimenticabili manifestazioni sportive come le mitiche “Crociere” della Bussola e del Bagno Oceano, che riempivano il mare di vele o il campionato invernale dei circoli riuniti, che si teneva sul lago di Massaciuccoli, promosso e coordinato dal nostro Club.
Dall’inizio degli anni Ottanta c’è stato un progressivo infiacchimento che ha portato a due anni neri di inattività, a causa soprattutto della mancanza di una sede e di una base nautica adeguata.

La costruzione dello scivolo d’accesso al mare, patrocinata dalla rivista Nautica, e realizzata col contributo della Cassa di Risparmio di Lucca, è stato per noi un evento molto importante che ha riacceso entusiasmi sopiti. Nel 1987 un gruppo di amici, con qualche vecchio fondatore, ha ridato vita al circolo e ripartendo da zero, in questi anni di assiduo volontariato, ha rimesso in moto l’attività sportiva e realizzato tutto quanto vediamo oggi, senza debiti, prestiti particolari, donazioni o quant’altro. E’ doveroso ringraziare indistintamente tutti: dai dirigenti, ai collaboratori ,ai dipendenti che si sono avvicendati nel tempo. Citazioni particolari vanno comunque rivolte alla Cassa di Risparmio di Lucca, che ha consentito la realizzazione dello scivolo a mare ed è nostro attuale sponsor, al Comune di Pietrasanta ed alla Capitaneria di Porto di Viareggio per la fiducia e la benevolenza, nel rispetto della normativa, che hanno sempre mostrato nei nostri confronti.
Il Club Velico dunque è cresciuto molto negli ultimi anni: è aumentato il movimento delle barche, il numero dei dipendenti e dei collaboratori, si è cominciata a sentire la sua presenza attiva nel contesto versiliese, non solo dal punto di vista sportivo ma anche sociale e turistico.

Volendo entrare nei particolari con la chiarezza delle cifre, a tutt’oggi il nostro Club ha queste caratteristiche:

  • come numero di soci è uno dei primi circoli della II Zona FIV;
  • è concessionario di una porzione di arenile antistante la piazza VI Novembre (ml 30 di fronte, per circa 3600 mq di spiaggia) dove ha regolarmente installato la propria sede sociale ed i servizi e dove possono rimanere parcheggiate le barche dei soci;
  • ha il seguente patrimonio di barche: quattro Optimist, quattro 420, due HobieCat 16, un Trident, tre gommoni e tutta l’attrezzatura complementare per scuola vela e regate, nonché le strutture: uffici, aula scuola vela, magazzino, servizi igienici, bar, cala vele;
  • gestisce con valenti istruttori federali una scuola di vela assai efficiente ed ormai conosciutissima in tutta la Versilia con vari corsi di iniziazione, mantenimento e perfezionamento, noli e lezioni private;
  • è oramai diventata un’istituzione il corso di scuola vela (a prezzo agevolato) che si tiene nel mese di giugno di ogni anno per i giovani residenti nel Comune di Pietrasanta;
  • organizza regate veliche a carattere sociale, zonale interzonale e nazionale;
  • garantisce il posto barca a 230 imbarcazioni di soci (vela, motori, remi) con relativo corridoio di lancio ed assistenza per la movimentazione barche con trattore ecologico;
  • garantisce la pulizia e la sorveglianza del corridoio d’accesso al mare, che è una struttura pubblica che ha bisogno di controllo e manutenzione;
X

Pin It on Pinterest

X