Il Sant’Antonio degli optimisti del C.V.M.P.

foto 5 (7)“Finita la scuola, usciamo in barca come e quando vogliamo!” … sembrava il motto dei 4 optimisti che venerdì 13 ho accompagnato davanti al pontile di Tonfano per la celebrazione di San Antonio.

I Giamburrasca della vela hanno giocato con le loro barche a pochi metri dal pontile!

Malgrado avessi disposto un micro-campo di regata per simulare una regatina da far vedere agli spettatori, ognuno veleggiava come voleva in barba alle regole!

Con il vento debole ho chiesto di virare con la tecnica del rollio … “ma non scherzi mica?! Oggi non ne abbiamo voglia”, mi è stato risposto.

Senza considerare che qualcuno ha chiesto di poter prendere la corona di fiori per portare a casa le gerbere, chi non ha capito che era un manifestazione religiosa, chi è uscito in barca per poter fare il bagno al largo … insomma, mi è sembrato proprio il modo più sereno di vivere la vela e dimostrare agli spettatori che il nostro sport non è solo regate, virate rapide e precise, o posizioni del corpo in assoluta armonia con la barca … il nostro sport è anche vivere il mare, giocare, scherzare e rilassarsi.

Ringraziamo la Capitaneria di Porto di Viareggio che con al sua motovedetta ha intimorito (un pochino) i piccoli velisti.

Il supporto via radio dal pontile del Comandante. Piersandro Berti, ha consentito di svolgere la sregolata coreografia nei tempi adeguati.

E ovviamente grazie e Mattia, Roberto, Lara e AnnaGiulia ed ai loro supporter!

X

Pin It on Pinterest

X