C.V.M.M. – 9° Trofeo Velico “Giulia Piccinelli”

Pubblichiamo l’articolo di Enrico Dho, atleta della Squadra Agonistica 420

Buon giorno a tutti i soci del C.V.M.P.

Il 29 luglio è stato svolto il 9° Trofeo “GIULIA PICCINELLI” dove il nostro club nelle regate 420 ha avuto molte soddisfazioni…

La mattina alle 8:50 mi sono presentato al circolo… l’appuntamento era alle 10:00-10:30 ma io, approfittando del tempo a mia disposizione, ho iniziato a togliere il telo alla mitica barca 2 e l’ho lavata e armata controllando ogni cosa! Questo per evitare problemi in seguito.

Alle 10 è arrivata Chiara che mi ha dato un aiuto nella drizza della randa, poco dopo, è arrivato anche Alessio che verso le 10:40 ha cominciato il controllo delle barche ed era TUTTO A POSTO… alle 11:30 siamo usciti dal canale e verso le 12:30 eravamo sul campo di regata, Paolo ed io volevamo arrivare primi; data la prima partenza siamo partiti per primi!!! Purtroppo, siamo stati recuperati in fretta dagli altri regatanti; durante il secondo giro, nel tentativo di tirare giù la pala del timone, abbiamo fatto uscire il timone col perno dal suo “alloggio” e nel tentativo di rimetterlo a posto si è piegato, Alessio è arrivato e ci ha trattato malissimo, Paolo ed io ci guardavamo in “cagnesco”, Alessio ha provato a sistemare il timone ma non ci è riuscito e ha rimproverato me perché ero il timoniere; in questa partenza non siamo mai arrivati…

Nella seconda prova c’è stata una grossa energia positiva che ci ha fatto dare il massimo o meglio, appena c’è stato il segnale di partenza, Paolo ed io siamo partiti in terza posizione, siamo riusciti a recuperare Giacomo e Lorenzo (che nella prova precedente erano arrivati primi) poi abbiamo recuperato l’equipaggio di Massa che noi sapevamo essere “fortissimo” e, dopo poco, Paolo ed io ci siamo resi conto che eravamo primi! Io ho detto al mio compagno: ” Paolo, ora che siamo primi non facciamoci prenderci dall’emozione e diamo ancora di più il massimo!!!” stavamo per virare la boa, lui fuori al trapezio, io alle cinghie, abbiamo dato 20 metri di distanza agli avversari, abbiamo virato la boa e con velocità, Paolo ha sistemato il tangone e le scotte dello spinnaker e io l’ho drizzato, pochi secondi e siamo partiti in planata! Era spettacolare!!! Poco prima della boa è arrivato Alessio che ci ha detto di tirare giù lo spinnaker, lo abbiamo fatto e subito dopo abbiamo virato la boa e, di nuovo, su di bolina con Paolo al trapezio ed io alle cinghie, ancora una volta abbiamo virato la boa di bolina, innalzato lo spi e virato la boa di poppa! Così abbiamo tagliato il traguardo da primi!!!

Abbiamo aspettato gli altri e siamo ritornati al nostro club. A terra ci siamo cambiati, abbiamo disarmato e siamo andati alla premiazione, il punteggio ci ha fatto arrivare terzi ma noi eravamo comunque orgogliosi di noi perché era la nostra prima regata insieme e la mia prima “vera e propria” regata sul 420!

Giacomo ha vinto il 1° posto insieme al suo prodiere Lorenzo. È stata una bellissima regata e ringrazio Alessio e Chiara per averci accompagnato col gommone e per averci aiutato e anche il nostro giudice Franco Manganelli e il nostro istruttore Vincenzo per averci allenato bene.

2 pensieri riguardo “C.V.M.M. – 9° Trofeo Velico “Giulia Piccinelli”

  • 7 agosto 2012 in 1:23 PM
    Permalink

    Complimenti !!  L’articolo conserva l’energia positiva della regata. Sono certo che presto gli equipaggi di Massa inizieranno a consideravi “fortissimi” e non solo loro.

  • 31 luglio 2012 in 4:59 PM
    Permalink

    BRAVISSIMI! E speriamo in altri equipaggi …

I commenti sono chiusi

X

Pin It on Pinterest

X