… QUANDO IL MARE ED IL VENTO NON CONSENTONO DI NAVIGARE…

Mare mosso - CVMP
Mare mosso – CVMP

Questa mattina alle ore 11.00 il comitato di regata della “Costa Etrusca” (la regata in programma nelle acque antistanti il Pontile di Forte dei Marmi), a causa delle condizioni marine e delle previste avverse condizioni meteo, ritiene opportuno rinviare la regata a data da destinarsi… ma i nostri istruttori ed i loro allievi, non si vogliono arrendere e decidono di provare ad effettuare due prove di fronte al nostro club.

I frequenti e potenti frangenti a riva e l’assenza di vento sono ostacoli quasi invalicabili per i nostri atleti. Vincenzo decide di andare a verificare le condizioni del mare oltre il canale di uscita, ed effettuando prove mirabolanti contro le onde, ritiene che si possano disputare due prove divertenti. Ad un cenno di Vincenzo gli istruttori Franco e Alessio, con l’impareggiabile contributo di Alice e l’inesauribile nostromo, tentano le prime uscite in mare. Clarissa, rimane a riva per recuperare ed ordinare i carrelli, e coordinare gli atleti in attesa di uscire. Dopo una vigorosa lotta contro le onde raggiungono l’uscita del canale la milanesissima Giulia, Antonio il biondino, Davide dagli splendidi occhi azzurri e la vispissima Maria Vittoria (Pispi) per la classe Optimist. L’unico equipaggio del 420 che riesce a superare i frangenti è formato da Lorenzo e Ludovico, che con astuzia ed attenzione non si lasciano trascinare a riva dalle onde. Altri due optimist ed un 420 tentano invano di solcare le onde e veleggiare rapidi verso il largo, ma vengono inesorabilmente spinti a riva con una spettacolare scuffia di Pippo!

Nel frattempo, il cielo inizialmente nuvoloso e minaccioso di pioggia, lascia il posto ad alcune nuvole bianche e all’azzurro del sereno.

Dopo innumerevoli sforzi, la vana speranza che il mare si possa placare e che l’apertura del cielo porti almeno una leggera brezza, gli istruttori ed il giudizioso nostromo si arrendono alle forze naturali e decidono di annullare l’uscita. La delusione degli atleti rimasti a terra per non poter affrontare le prove in mare, viene all’istante distratta e rapita dalle manovre di rientro che si rivelano immediatamente più spettacolari delle operazioni di uscita.

Per garantire la sicurezza dei ragazzi, gli optimist vengono disarmati in mare e avvicinati a terra a bordo del gommone … ciascuno scafo viene caricato a bordo e posizionato a prua del mezzo natante, poco prima dei frangenti Franco e Alessio lanciano l’optimist e Roberto ed Alice lo recuperano al volo… una scena imperdibile.

Alessio riporta a terra il 420, dando prova di estrema padronanza e facilità di manovra malgrado il mare continui a spingere con tutta la sua forza.

I ragazzi, lecitamente privati delle loro imbarcazioni, raggiungono terra in estrema sicurezza a bordo dei gommoni.

Evento di rilievo, nelle fasi cruciali delle operazioni di uscita, è il tuffo involontario di Vincenzo al di fuori del gommone a causa della forza delle onde che ha disposto il mezzo a motore quasi in posizione verticale.

La giornata, se pur sfiancante, non è ancora terminata. Gli atleti disarmano, lavano e sistemano le barche con velocità e precisione; un panino rapido per tutti e si dà inizio alle prove a terra per verificare la conoscenza del regolamento di regata e l’abilità marinaresca dei nodi. Gli istruttori mettono a dura prova i loro allievi, ponendo casi comuni di precedenza e conduzione delle barche, ma pretendendo risposte precise ed argomentate. Anche la gara di nodi comporta attenzione e non solo agilità delle dita … Al termine di queste prove, che hanno aiutato i ragazzi meno esperti a comprendere le peculiarità delle regole di regata e della conduzione di una barca a vela, l’inaspettato comitato di regata ha assegnato i golosi premi: barattoli di crema di nocciole per tutti!

Un meritato plauso viene rivolto ai genitori rimasti a riva, che impotenti assistevano alle operazioni dei più esperti, certi comunque della serenità dei propri ragazzi.


 CLASSIFICA

OPTIMIST

420

Giulia Lorenzo – Ludovico
Maria Vittoria Paolo – Enrico
Davide Walter – Alessio
4° pari merito Annagiulia Giacomo – Pierfrancesco
Filippo
Mattia
Antonio
Rachele


4 pensieri riguardo “… QUANDO IL MARE ED IL VENTO NON CONSENTONO DI NAVIGARE…

  • 25 luglio 2012 in 10:12 AM
    Permalink

    E’ stato bellissimo vedere “la forza del gruppo” Queste giornate compensano le arrabbiature di tutta la settimana. Alla via così!
     

  • 25 luglio 2012 in 10:00 AM
    Permalink

    Che splendido Gruppo !!!
    Complimenti

  • 23 luglio 2012 in 9:02 PM
    Permalink

    Un tranquillo sabato di mare :-))…Complimenti per le foto!!!

  • 22 luglio 2012 in 11:15 PM
    Permalink

    E’ una gioia vedere il Club così animato, Bravi !!! 

I commenti sono chiusi

X

Pin It on Pinterest

X